Category Archives: 3. South America

Antisuyu

L’Impero Inca era definito dagli stessi Incas, Tahuantinsuyu, cioè “i quattro angoli del mondo”; L’Antisuyu, era la parte orientale dell’Impero, uno dei quattro angoli del mondo.

Apurlec

Città pre-incaica edificata, su resti di epoca Moche, Apurlec appartiene alla Cultura Chimù; Il Sito si trova nel Perù orientale.

Aqualla Wasi

Vedi Aclla Huasi

Araucani

Tribù Picunche e Mapuche, entrambe di lingua araucana, che prima della Conquista Spagnola, occupavano le terre ad occidente delle Ande cilene, dal Rio Bio Bio a nord, all’isola di Chiloè, a sud.

Ariballo

Vaso tipico della Cultura Inca in tutto simile all’omonimo vaso greco da cui prende il nome; è una giara dal fondo a punta, con due piccoli manici ad ansa, laterali.

Aruachi

Popolo originario del Sud America ma installatosi poi nell’area delle Grandi Antille, dove li incontro’ Cristoforo Colombo; elaborarono una particolare ceramica (Saladoid) e svilupparono una religione basata sul culto di Zemi.

Ascia-moneta

Nell’Equador precolombiano, era una specie di piastra di rame a forma di ascia, usata, forse, come moneta di scambio o, comunque, di baratto; le Asce-moneta, erano in uso nel, così detto, Periodo Tardo.

Asemblea

Caratteristica foggia di alcune ceramiche della Cultura di Chorrera (vedi), nell’Equador precolombiano.
Il nome deriva dalla raffigurazione di numerosi elementi umani, inseriti attorno alla “bocca” di un vaso.

Astronauta line

Uno degli 800 giganteschi disegni, traccitao dagli antichi Nazca (200/700, vedi) sulla superficie del deserto di Nazca, nel sud dell’attuale stato del Perù.
La figura dell’ Astronauta, è così chiamata dalla forma sferica della testa che ricorda, appunto, un casco da astronauta; in realtà, rappresenta, probabilmente, una figura umana di uno sciamano.
Le gigantesche figure o linee, di Nazca, erano ottenute spostando le pietre di ossido di ferro, dalla superficie e mettendo così in risalto, il terreno chiaro sottostante.

Atacama

Deserto o, comunque, regione desertica, del nord del Cile dove si sviluppò l’omonima Cultura (Atacama o San Pedro Atacama), protrattasi dai primi anni della nostra Era, fino alla Conquista da parte degli Incas (1400 d.C. circa)