Kipu

Nella lingua degli antichi Incas, significa “nodi” e rappresenta un sistema di registrazione di dati sopratutto contabili, in uso nel Perù precolombiano.
Il Kipu è, sostanzialmente, un sistema di corde, diversamente colorate, e di nodi su di esse praticati; esisteva un codice che assegnava un preciso significato, ai colori e ai nodi che consentiva di registrare ogni sorta di contabilità, ma anche, forse, dei veri e propri testi letterari.
I Kipu erano una vera banca-dati su cui si fondava l’amministrazione dello stato inca.

Comments are closed.