Maya

Oggi, popolazione stanziata nello Yucatan, nell’Honduras Britannico, sugli Altipiani del Guatemale e dell’Honduras Occidentale. Le origini dei Maya risalgono a prima del  200 a.C. quando culture locali del Periodo  Formativo presero contatti con Olmechi e Izapa; è dal 390 d.C. comunque che si puo’  parlare di Civilta’ maya Classica con sviluppo
nei Bassopiani di un periodo di grande splendore in cui la popolazione agricola viveva sparsa attorno a grandi e splendenti Centri Cerimoniali con Palazzi e Piramidi che ancora oggi stupiscono per la loro bellezza architettonica ed imponenza. Nel tardo Periodo Classico (600-900 d.C.) si assiste allo sviluppo dell’arte come pittura murale policroma e scultura ; compaiono inconfondibili stili locali dell’architettura. Per ragioni solo in parte ipotizzate, intorno al 900 d.C. la splendente Civilta’ dei Bassopiani scompare: i grandi Centri Cerimoniali vengono inspiegabilmente abbandonati alla foresta che in breve li sommergera’ di vegetazione . Il Periodo Post Classico si sviluppa prevalentemente nello Yucatan dove la Civilta’ Maya, sotto l’influenza artistica ma anche militare Messicana, torna a rifiorire intorno a nuovi splendenti Centri Cerimoniali, uno fra tanti Chichen Itza’ dove si riconoscono stili di tipo Tolteco e Messicano unitamente ad una forma espressiva piu’ tipicamente locale. Dopo alterne vicende caratterizzate da lotte interne, la capitale da Chichen Itza’ venne   spostata a Mayapan che fu poi distrutta nel 1450 circa; la Conquista Spagnola mise definitivamente fine alla Civilta Maya nel 1541 anche se ultimi irriducibili gruppi di Maya Itza’ si arresero solo nel 1697.

Comments are closed.