Narino-Carchi

Culture precolombiane, sviluppatesi parallelamente nella stessa area, sulle zone costiere e sugli altopiani andini, a cavallo dell’attuale confine fra Colombia ed Equador.
Erano una società di pastori e mercanti che svilupparono una ceramica rappresentante forme di animali e figure umane in atteggiamenti molto realistici della vita quotidiana; in base ai metodi di colorazione della ceramica, si distinguono tre stili, negativo, positivo e policromo, tutti di altissimo livello.
La lavorazione fine dell’oro, con il metodo della martellinatura, costituisce un’altro aspetto artistico-culturale di questo popolo (750/1532).

Comments are closed.